Questo sito utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua navigazione. Continuando, dichiari di accettare la nostra informativa sui cookies.

cartadocente I Libri di Camilla

Questione di ingranaggi

mangialibri.com, mercoledì 30 ottobre 2013

C'era una volta re Pignone che aveva tutto quello che un re può desiderare: terreni, palazzi, un abito regale, un castello. L'unica cosa che gli mancava e che proprio non riusciva a trovare era una regina. Per questo il re non faceva altro che passeggiare avanti e indietro per il suo palazzo, a chiedersi perché e come mai un re come lui non riusciva a scovare una regal consorte. Eppure non era brutto e aveva anche messo da parte quella storia antica e retrograda del sangue blu. Finché un giorno re Pignone non ricevette una visita, la sua vecchia amica Corona...

Gli esseri umani sono un po' come gli ingranaggi: solo quelli giusti, fatti veramente per stare insieme, possono incastrarsi l'uno con l'altro e creare la magia del movimento, di un meccanismo perfetto fatto apposta per girare. Questione di ingranaggi, attraverso tre brevi racconti, declina in chiave meccanica l'eterno paragone platonico della mela divisa in due: ogni pignone da qualche parte del mondo ha una corona pronta a far girare all'unisono, così come ogni bullone – per quanto testardo e scorbutico che sia –, ha un dado che fa al caso suo. Allo stesso modo gli ingranaggi che fanno girare bene questo volume sono delle illustrazioni e dei testi a portata di bambino. L'illustratrice Roberta Angeletti, come lei stessa scrive alla fine del libro, si è ispirata infatti proprio ai disegni di suo figlio! Il risultato sono illustrazioni che sembrano disegnate a matita e colorate con i pastelli in maniera disordinata. Il tratto è impreciso e tremolante, mentre i personaggi – più definiti – , sembrano ritagliati e incollati sulla pagina da una mano più esperta. Ad accompagnare le immagini di grandi e strampalati ingranaggi – forse un po' ripetitive –, ci pensano le parole di Isabella Christina Felline, che compone delle vere e proprie filastrocche dalla rima baciata. Un concatenarsi di parole e di immagine che girano insieme in maniera quasi perfetta, come gli ingranaggi di un motore ben oliato. O come i componenti di una bicicletta, se preferite.

Fabio Napoli

Leggi l'articolo sul blog www.mangialibri.com

leggere è un diritto di tutti

7

Creare libri speciali per dare a tutti i bambini, compresi quelli che hanno difficoltà di lettura di vario genere, il piacere di leggere e di condividere gli stessi libri.

Diffondere una cultura della diversità intesa come ricchezza, che sappia stimolare curiosità e conoscenza anziché paura e diffidenza, per mezzo di albi illustrati, opere di narrativa e saggi.

contatti

  • Via Marazzi, 12 - 26013 Crema
  • Tel. +39 0373 500622
  • Mail: libri@uovonero.com

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
3

Librerie
Hai una libreria e vuoi acquistare i nostri titoli? Contattaci

 
6

Scuole 
uovonero organizza incontri di formazione per gli insegnanti e incontri e laboratori per gli studentiVuoi saperne di più?