Questo sito utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua navigazione. Continuando, dichiari di accettare la nostra informativa sui cookies.

cartadocente I Libri di Camilla

Darra, la ragazza del mare

Il manifesto, sabato 20 dicembre 2014

EverTeen. Il romanzo uscito postumo della scrittrice angloirlandese Siobhan Down, «Il riscatto di Dond». Un racconto che approda al fantastico pur narrando una grande storia d'amore tra fratelli

Darra è una bella ragaz­zina di tre­dici anni. Vive su un’isola del nord dove il mare è spesso tem­pe­stoso e s’infrange sugli sco­gli con vio­lenza. Fin qui, nes­sun segno par­ti­co­lare: potrebbe essere una ragaz­zina come tante, andare a scuola e divi­dere la merenda con le sue com­pa­gne ogni pome­rig­gio. Ma il destino di Darra non è quello di una qual­siasi adolescente.
Lei è la tre­di­ce­sima nata e come tale, al rag­giun­gi­mento dello stesso numero di anni per età, deve essere sacri­fi­cata al dio degli inferi Dond. Dovrà anne­gare per amman­sirlo e per far pro­spe­rare la sua comu­nità di pesca­tori. Sarà solo Darra, con una pie­tra al collo, a far pla­care l’ira fune­sta del dio delle tene­bre sot­to­ma­rine. Quando nac­que, gemella di un maschietto di nome Bawn, venne con­dan­nata all’istante: era lei la tre­di­ce­sima che nes­suno si aspet­tava uscisse dal ven­tre della madre. Ripu­diata per evi­tare il dolore futuro, ha vis­suto una esi­stenza di soli­tu­dine con un anziano del vil­lag­gio che la ha accu­dita e lasciata cre­scere, così da pre­pa­rarla in «dono».
Comin­cia così l’intensissimo — anche per scrit­tura — romanzo di Sio­b­han Dowd (Uovo­nero edi­tore, pp. 112, euro 14), Il Riscatto di Dond.
Nelle illu­stra­zioni di Pam Smy, che molto ricor­dano quelle delle fiabe popo­lari e delle leg­gende nor­di­che, vediamo una fan­ciulla pian­gere per il ter­rore, dispe­rarsi per quel suo, cru­dele ultimo giorno sulla terra. Sio­b­han Dowd, la scrit­trice inglese morta a soli 47 anni nel 2007, è anche l’autrice de Il mistero di Lon­don Eye (pre­mio Ander­sen 2012) e di Cry­stal della strada.
Atti­vi­sta, pala­dina dei diritti umani — ha mili­tato con­tro la cen­sura, ha por­tato in car­cere gli autori e, prima di scom­pa­rire, ha fon­dato una asso­cia­zione che favo­ri­sce la let­tura dei bam­bini che vivono in con­te­sti disa­giati — Dowd in ogni suo romanzo ha mesco­lato i generi, rein­ven­tando por­zioni di mondo. Que­sta volta ha virato verso il fan­ta­stico, inse­rendo fra le pagine tese e intrise degli umori inver­nali di una sta­gione eter­na­mente ostile, una grande sto­ria d’amore fra­terna. Bawn, infatti, il gemello per­duto fin dall’infanzia — il vero «tre­di­ce­simo» nato se la madre non avesse men­tito pre­fe­rendo il sacri­fico della fem­mina al suo posto — com­pie un gesto eroico, di gene­ro­sità e giu­sti­zia. E, insieme a una madre pen­tita, sal­verà se stesso e la sorella.

Arianna Di Genova

leggi l'articolo sul sito del Manifesto

leggere è un diritto di tutti

7

Creare libri speciali per dare a tutti i bambini, compresi quelli che hanno difficoltà di lettura di vario genere, il piacere di leggere e di condividere gli stessi libri.

Diffondere una cultura della diversità intesa come ricchezza, che sappia stimolare curiosità e conoscenza anziché paura e diffidenza, per mezzo di albi illustrati, opere di narrativa e saggi.

contatti

  • Via Marazzi, 12 - 26013 Crema
  • Tel. +39 0373 500622
  • Mail: libri@uovonero.com

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
3

Librerie
Hai una libreria e vuoi acquistare i nostri titoli? Contattaci

 
6

Scuole 
uovonero organizza incontri di formazione per gli insegnanti e incontri e laboratori per gli studentiVuoi saperne di più?