Questo sito utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua navigazione. Continuando, dichiari di accettare la nostra informativa sui cookies.

I Libri di Camilla cartadocente

Suoni buffi per ridere forte

La stampa, lunedì 23 febbraio 2015

Ridere è una cosa seria: lo scrive Anna Pedemonte nel suo articolo "Pescatori di sorrisi" (uscito questo mese su Andersen), e ce lo ricordano molti titoli per l’infanzia. Ghiri Ghiri (trad. Margherita Vecchiati, Zerotre, Panini Ragazzi, 26 pp, 6,50 euro, da 1 anno) di Leslie Patricelli è un libro tutto cartone, dove si racconta una particolare tipologia di risata: la risata da solletico. Il ghiri ghiri, per riprendere l’onomatopea del titolo, è uno dei primi giochi che si fanno insieme ai bambini, che già dopo pochi mesi imparano a ridere felici di questi affettuosi dispetti. Il papà diventa così il mostro del solletico, cattura il bambino e lo sottopone a una lunga e divertente sessione di ghiri ghiri, che alla fine si trasforma in una coccola. Nel libro, accanto ai suoni delle risate, troviamo tante parole per descrivere il corpo, dalle ginocchia ai fianchi, dalle mani alla testa. Nella collana Zerotre, escono in contemporanea altri tre titoli di Leslie Patricelli: Prot sui rumori buffi del corpo; Baci baci sulle coccole e Piano FORTE sui suoni di varie intensità (trad. Margherita Vecchiati, Zerotre, Panini Ragazzi, 26 pagine, 6,50 euro, da 1 anno). Quest’ultimo è un libro che invita a interagire con il bambino durante la lettura, giocando a ripetere i versi e i rumori, alcuni piano e altri molto forte.

Onomatopee e suoni giocano un ruolo importante anche ne La chitarra di Django (Uovonero, 2015, 36 pp, 16 euro, da 7 anni), albo illustrato per i lettori più grandi, dove si racconta la vita del celebre musicista jazz Django Reinhardt nella Parigi degli anni Venti. Il racconto firmato da Fabrizio Silei ( miglior scrittore 2014 per il Premio Andersen) e illustrato dalle bellissime tavole di Alfred (fumettista) si apre con il suono delle dattilografe tacchete tac, delle serrande che si chiudono tracchete tra e dell’ultimo metrò tro-trò tro-trò. Una storia commentata da suoni-parole per parlare di musica ma anche di coraggio: il coraggio di suonare senza tre dita, portate via a Django da un incendio scoppiato nel campo sinti dove abitava.   
Onomatopee Gioca con i suoni, per far ridere i bambini, il bellissimo albo illustrato A caccia dell’orso (trad. Chiara Carminati, Mondadori, 40 pp, 14 pp, da 3 anni) di Michael Rosen e Helen Oxenbury, di cui abbiamo già parlato qui. Il libro è del 1989, ma è tornato di recente in libreria conquistando il Premio Andersen 2013 come "miglior libro mai premiato".

ANDERSEN è il mensile italiano di informazione sui libri per l'infanzia. La rivista promuove ogni anno il PREMIO ANDERSEN, assegnato alle migliori opere dell'annata editoriale, con un'attenzione particolare alle produzioni più innovative e originali.

di Mara Pace

leggi l'articolo sul sito Lastampa.it Magazine

leggere è un diritto di tutti

7

Creare libri speciali per dare a tutti i bambini, compresi quelli che hanno difficoltà di lettura di vario genere, il piacere di leggere e di condividere gli stessi libri.

Diffondere una cultura della diversità intesa come ricchezza, che sappia stimolare curiosità e conoscenza anziché paura e diffidenza, per mezzo di albi illustrati, opere di narrativa e saggi.

contatti

  • Via Marazzi, 12 - 26013 Crema
  • Tel. +39 0373 500622
  • Mail: libri@uovonero.com

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
3

Librerie
Hai una libreria e vuoi acquistare i nostri titoli? Contattaci

 
6

Scuole 
uovonero organizza incontri di formazione per gli insegnanti e incontri e laboratori per gli studentiVuoi saperne di più?