Questo sito utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua navigazione. Continuando, dichiari di accettare la nostra informativa sui cookies.

cartadocente

La bambina che andava a pile

di Monica Taini

Un albo illustrato delicato e coraggioso che racconta cosa significa crescere e ricercare la propria identità dal punto di vista di una bambina sorda.

Monic ha due voci: la sua bocca e le sue mani, ma non sa decidersi su quale sia la più forte. Monic si sente come se tutta la sua giornata fosse una lunga ora di lingua straniera e non sa se sia lei ad essere diversa, o se lo siano gli altri. Per il freddo linguaggio legislativo lei è una disabile, una minorata sensoriale, ma per i suoi amici è semplicemente Monic. 

• Età: 5-10 anni

Sfoglia una preview dell'albo su issuu

 

Scarica il comunicato stampa

 

LA BAMBINA CHE ANDAVA A PILE
di Monica Taini
collana i geodi/21 
40 pagine - cm. 18 x 25
ISBN 978-88-96918-61-6
13,50 euro

 


RASSEGNA STAMPA

 

Non è te che aspettavo... ma sono contenta che tu sia arrivata!

(Scaffale Basso, 26/06/2018)

Recensione di La bambina che andava a pile

(Radio Svizzera, 25/05/2018)

La Bambina che andava a pile, Monica Taini narra la sordità

(Il giornale di Brescia, 22/05/2018)

Recensione di La bambina che andava a pile

(Il Rosicchialibri, 19/05/2018)

Le voci di Monica

di Martina Russo (Andersen 351, aprile 2018)

 

 

leggere è un diritto di tutti

7

Creare libri speciali per dare a tutti i bambini, compresi quelli che hanno difficoltà di lettura di vario genere, il piacere di leggere e di condividere gli stessi libri.

Diffondere una cultura della diversità intesa come ricchezza, che sappia stimolare curiosità e conoscenza anziché paura e diffidenza, per mezzo di albi illustrati, opere di narrativa e saggi.

contatti

  • Via Marazzi, 12 - 26013 Crema
  • Tel. +39 0373 500 622
  • E-mail: libri@uovonero.com

NEWSLETTER

Privacy e Termini di Utilizzo
3

Librerie
Hai una libreria e vuoi acquistare i nostri titoli? Contattaci

 
6

Scuole 
uovonero organizza incontri di formazione per gli insegnanti e incontri e laboratori per gli studentiVuoi saperne di più?