Questo sito utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua navigazione. Continuando, dichiari di accettare la nostra informativa sui cookies.

cartadocente I Libri di Camilla

La bambina dimenticata dal tempo

di Siobhan Dowd

Vincitore della Carnegie Medal 2009

1981. John Lennon è morto da un anno e in Irlanda sembra che i sogni di pace delle sue canzoni siano definitivamente sfumati. Il paese è scosso da attentati fratricidi e i membri dell'IRA in carcere stanno facendo lo sciopero della fame per ottenere dal governo Thatcher lo status di detenuti politici. Anche il ritrovamento del cadavere mummificato di una bambina sul confine fra Eire e Irlanda del Nord è fonte di contrasti quando si scopre che è vecchio di duemila anni.

Fergus, casuale autore del ritrovamento insieme a Zio Tally, ha diciotto anni. Sta per iniziare gli esami di maturità, dove vuole ottenere voti alti per andarsene lontano a studiare medicina. Per aiutare il fratello Joe, in carcere, inizia a portare avanti e indietro dal confine degli strani pacchetti per conto di Michael Rafters, detto "il Matto", un personaggio ambiguo e collegato all'IRA.
In questa situazione, in cui nascono l'amicizia per il soldato britannico Owain e l'amore per la bella Cora, Fergus comincia ad avere strane visioni, in cui un mondo antico che si intreccia sempre più con quello presente gli appare attraverso gli occhi di Mel, la bambina dimenticata dal tempo.

Con questo libro, vincitore della prestigiosa Carnegie Medal nel 2009, Siobhan Dowd si conferma come una grande scrittrice, dotata di grande talento e sensibilità. Come nel precedente Il mistero del London Eye, l'attenzione dell'autrice si concentra in modo particolare sul tema della diversità. Da un lato, una diversità che spaventa e che diventa capro espiatorio. Dall'altro, la presunta diversità tra popoli fratelli, costruita per ragioni politiche ed economiche, ma inesistente quando gli esseri umani riescono a incontrarsi in modo autentico.

Un'opera brillante, da una scrittrice dotata di un talento letterario acuto e complesso all'apice della sua creatività. The Guardian


Leggi i primi capitoli del romanzo: clicca qui


LA BAMBINA DIMENTICATA DAL TEMPO
di Siobhan Dowd
collana i geodi
332 pagine - cm. 14 x 20,5 
ISBN 978-88-96918-16-6
14 euro 

 

 

RASSEGNA STAMPA

• Siobhan Dowd: il talento di una scrittrice al servizio dei più deboli, di Caterina Ramonda (Il fatto quotidiano.it, 11 dicembre 2014)

La bambina dimenticata dal tempo, di Cristiana Pezzetta (Book Avenue, 13 ottobre 2013)

La bambina dimenticata dal tempo, di Sistema Bibliotecario Ovest Mantovano (Bucgalaxy, 10 maggio 2013)

La bambina dimenticata dal tempo, di Marialaura Rossiello (mangialibri.com, 18 febbraio 2013)

La bambina dimenticata dal tempo, di Mauro Garofalo (ilsole24ore.com, 8 febbraio 2013)

Bobby Sands trent'anni dopo, di Rock Reynolds (L'Unità, 22 gennaio 2013)

“La bambina dimenticata dal tempo” di Siobhan Dowd, Uovonero di Federica Pizzi (Libri e marmellata, 18 gennaio 2013)

La bambina dimenticata dal tempo, di Siobhan Dowd, UovoNero Edizioni, di Libreria Atlantide (Buoneletture.wordpress.com, 16 gennaio 2013)

La bambina dimenticata dal tempo, di Caterina Ramonda (Biblioletture, 8 gennaio 2013)

• I roghi del tempo e della storia, di Silvia Canevara (Il Cittadino di Lodi, 22 dicembre 2012)

leggere è un diritto di tutti

7

Creare libri speciali per dare a tutti i bambini, compresi quelli che hanno difficoltà di lettura di vario genere, il piacere di leggere e di condividere gli stessi libri.

Diffondere una cultura della diversità intesa come ricchezza, che sappia stimolare curiosità e conoscenza anziché paura e diffidenza, per mezzo di albi illustrati, opere di narrativa e saggi.

contatti

  • Via Marazzi, 12 - 26013 Crema
  • Tel. +39 0373 500622
  • Mail: libri@uovonero.com

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
3

Librerie
Hai una libreria e vuoi acquistare i nostri titoli? Contattaci

 
6

Scuole 
uovonero organizza incontri di formazione per gli insegnanti e incontri e laboratori per gli studentiVuoi saperne di più?